• Conferenza 16 Giugno 2013: Grazie a tutti!

    Posted on giugno 25, 2013 by in News

     

    Mandala Il Potere della Manifestazione

    Mandala Il Potere della Manifestazione

    Ringrazio di cuore chi mi ha aiutato e sostenuto per l’organizzazione e durante lo svolgimento della giornata, e soprattutto tutti i partecipanti, perché, essendo in tanti vi è stato molto rispetto e  coesione.

    La giornata è stata nutriente, fluida ed è passata in un lampo. Il tema dell’incontro non è sicuramente dei più “leggeri”. Quando parliamo di potere, molte vecchie e obsolete convinzioni o vecchi modelli di abuso  o sopruso limitano la manifestazione della nostra forza e presenza vitale. E’ chiaro che la manifestazione è creata dall’intento, e la chiarezza dell’intento è fondamentale come motore della manifestazione. A volte l’intento non è chiaro perché c’è poca conoscenza di sé, dei propri talenti, poca autostima o si è preda di vecchi blocchi emozionali o traumi del passato. In questa giornata ho pensato a cristalli collegati ai primi tre chakra, collegati all’identità del corpo fisico. Nella prima meditazione il Quarzo Affumicato,  richiamando luce spirituale nel Corpo Fisico, ha aiutato a fare il “vuoto”, a dissipare e lasciare andare  modelli mentali nocivi e cristallizzati del passato, ed a ripulire le scorie auriche. Questo cristallo, il più luminoso tra i cristalli scuri, è utilissimo anche per  alleggerire, “scaricando” a terra perché sia trasformata, energia in eccesso, inquinamento elettrostatico.

    Insieme al Quarzo fumè, abbiamo ricevuto l’energia shamanica dell’Occhio di Falco che simboleggia la capacità di vedere la Terra da una prospettiva aerea, rimanendo radicati e presenti. Aiuta a portare luce e visione per agire coscientemente, chiarezza e percezione intuitiva portata nella manifestazione pratica.

    Nella seconda Meditazione abbiamo ricevuto e fissato nutrimento e radicamento attraverso la presenza dell’Ematite.

    La sua essenza rossa, con la presenza del ferro, ha un effetto diretto e rivitalizzante sul sangue e sulla sua circolazione. La sua lucentezza, crea confini di forza e luce, attivato dalla presenza eterica dell’ossigeno, rafforzando lo spazio personale. Ancora e radica profondamente, permettendo di ricevere sostegno e nutrimento da Madre Terra.

    Sull’ombelico abbiamo posizionato l’Occhio di Tigre che simboleggia il potere e l’integrità personale e la capacità di unire il Cielo e la Terra. Dona chiarezza e praticità, utile per non disperdere concentrazione, aiuta a tradurre la volontà in azione.

    Nella Meditazione a “coppia” con la successiva condivisione, il colore rosso è stato protagonista e quando parliamo di potere, il Rubino è da secoli la gemma che lo rappresenta. La sua forte energia attiva la circolazione e stimola la circolazione del sangue. Rappresenta la manifestazione del potere creativo, l’affermazione della propria forza vitale, specialmente se ci sono state esperienze traumatiche.

    Per trasformare energia rossa  bloccata in forza shamanica, abbiamo ricevuto la presenza dell’Agata di Fuoco che unisce la qualità “emozionale” dell’Opale di fuoco e il  nutrimento dell’Agata, collegata all’elemento Terra. Forza e presenza femminile, un valido aiuto per attingere ad una fonte di energia vitale bloccata dalla mancata espressione.

    Nella meditazione finale, la luce ed energia “solare” del Quarzo citrino, ha chiuso degnamente il nostro “viaggio” portando chiarezza per ricevere abbondanza e forza di attrazione per scopi più alti. Il Quarzo citrino stimola l’attività dell’intero sistema fisico. Simile all’energia solare: irradia luce, calore, ottimismo, aiuta la concentrazione, attiva il sistema immunitario. E’ proprio il cristallo che rappresenta l’energia del SOLSTIZIO!

     

    Related posts: